giovedì 28 luglio 2011

Me lo fai un pò più blu?

Raramente parlo del lavoro in agenzia, magari ne sfioro qualche volta le situazioni. Oggi, invece, grazie al mitico Gio che mi rimembra il video di cui sotto, vorrei parlarvi del cruccio dell'agenzia: le modifiche del cliente.

video

L'ironico "me lo fai un pò più blu" assume tutto un altro valore quando ti vengono commissionate o briffate ( quando sei fortunato e hai un brief) modifiche assurde, che fanno perdere tempo a tutta la filiera:
Cliente: "Vorrei una scritta più....più....bella..."
Io: "Intendi una font più graziata?"
Cleinte: "No, no! Più bella!"
O anche
Cliente: "Perchè non lo provi verde? O giallo? O anche rosso?"
Io: " ...Hai dimenticato il blu e l'arancione...."
Cliente: "Eh sì!! Bravo Provate anche quelli!"

A parte queste perdite di tempo totali, dettate da una totale assenza di strategia o pianificazione, la modifica più importante rimane quella del logo.
PIU' GRANDE.
"IL LOGO FAMMELO PIU' GRANDE!"
E' un'ossessione. La bellezza del minimalismo, la grazia di un logo piccolo, delicato, quasi una firma non vengono apprezzate. L'importante è che sia enorme e magari bene in centro alla pagina. Capisco tutte le pippe sulla riconoscibilità, sull'awarness...ma andiamo...vi prego, guardate anche alla bellezza delle cose, alla misura che queste dovrebbero avere...
A tal proposito vi rimando ad un evergreen del nostro settore: "Make my logo bigger"



Meditate gente, meditate.




Nessun commento:

Posta un commento